7 novembre 2011

Riflessioni e cambiamenti

Un giorno qualunque, con impegni ordinari, pensieri ordinari e le solite cose da fare; Io.
Un giorno qualunque, con l'unico impegno di entrare in casa altrui e portar via quante più cose vendibili; Loro.
Giornata tipo di persone normali?
No, semplicemente il mio scorso venerdì!
Scherzi a parte, stavo riflettendo: perchè c'è sempre bisogno di un avvenimento improvviso per decidere di cambiare?
I cambiamenti spaventano sempre, ma quando impari ad accettarli tutto diventa più semplice, e anche migliore a volte. Così ti ritrovi a dire "meno male che hanno preso il mio pc, così finalmente ne prendo uno nuovo che quello era così lento..."; oppure "sà, approfitto di questo caos in camera da letto per fare definitivamente il cambio di stagione agli armadi e lavare i vetri.."; o ancora "meno male che si è rotto questo oggetto, non so più da quanto tempo volevo buttarlo!".. e via dicendo..
Forse sono io che sono pazza, ma non tutti i mali vengono per nuocere dice sempre mia nonna.. e lei ne sa davvero tante! Credo proprio che abbia ragione :-)
Così oltre a cambiare stagione agli armadi, a lavare i vetri e buttare oggetti vecchi, ho deciso che cambio anche stile.. mirando a quello che un giorno sarà "il mio stile", riconosciuto senza bisogno di presentazioni :-)
Buona settimana a tutti!

8 commenti:

  1. Che brutta esperienza...mi spiace, cara

    RispondiElimina
  2. Abbastanza, più che altro ti senti un pò frastornata e dispiaciuta per le cose care.. ma confronto alle perdite che stanno subendo gli abitanti di Genova la mia brutta esperienza non si può superare facilmente.. :-)

    RispondiElimina
  3. non capisco...vuoi cambiare stile di cosa?! cambi look??? ^___^ comunque è vero....ha ragione tua nonna...succede anche a me che per ovviare a qualche "incidente" ne approfitto per cambiare... ^___^

    RispondiElimina
  4. hahaha! diciamo di si; anzi, ho già cambiato look, e adesso voglio finalmente far uscire tutto esattamente come lo immagino... ci provo almeno!
    Ogni volta che faccio qualche torta sono frenata da mille paranoie mentali e soprattutto non ho mai abbastanza tempo da dedicare ai miei lavori. mi ritrovo a fare tutto di fretta. Non escono schifezze, ma di sicuro quello che ho in testa è ben altro! in più vorrei fare moooolto di più di quello che sto facendo. per cui adesso ho deciso di cambiare, di prendermi più tempo e di dedicarmi completamente a questa arte meravigliosa che mi ha rapito il cuore...
    Io sono sempre io, ma spero che i miei prossimi lavori saranno come me, o meglio come sono io dentro. :-)

    RispondiElimina
  5. aaahhh..ma stai parlando di torteeeeeeeeeeeee?!?!?! pensavo che parlassi di te!!! ^___^

    RispondiElimina
  6. Si si! anche perchè il lavoro di miglioramento su di me è continuo, sarebbe impossibile monitorarlo costantemente hahahah!

    RispondiElimina
  7. O__O ma che dici.....di cosa hai bisogno tu?! sei talmente carina...hai un bel sorriso...

    RispondiElimina
  8. GRAZIE ^_^ se molto gentile.. qualche kg in meno non sarebbe male, ma 'silouette' e 'pasticceria' non vanno molo d'accordo!! comunque parlavo per lo più di miglioramento interiore :-)

    RispondiElimina